Tra i capi più desiderati della Moda Uomo Autunno/Inverno 2019-2020 si annoverano senza dubbi le giacche in montone o Shearling, ovvero quelli realizzati in pelle scamosciata con all’interno una fodera di pelliccia più o meno rasata. Caldi come bozzoli, ma super resistenti, erano un pezzo imprescindibile nelle divise dei piloti degli anni Quaranta, per diventare un’icona addosso ad attori dall’appeal ruvido e carismatico come Marlon Brando e James Dean prima, e Tom Cruise e Sylvester Stallone poi. Per qualche stagione, come spesso accade nei corsi delle tendenze, il montone è finito nel dimenticatoio scalzato dai materiali più tecnici di piumini e simili, per poi tornare rinvigorito nei guardaroba maschile con incursioni anche in quello femminile, tanto da poterlo annoverare senza indugi tra i cosiddetti nuovi classici. Sulle passerelle gli stilisti lo hanno rimaneggiato e rivisto ciascuno alla propria maniera, ma la struttura di base varia poco. I gemelli Dean e Dan, doppia anima creativa di Dsquared2, lo hanno voluto d’ispirazione vintage dal taglio Seventies, smilzo e asciutto, con fodera e cordoli in pelo chiaro, abbinato a cardigan oversize, maglietta da concerto e pantaloni di pelle, un mix che sarebbe piaciuto a Kurt Cobain e compagni. Re Giorgio per Emporio Armani lo tinge di grigio fumo e lo allunga fino a farlo diventare un parka, con orli a vivo, cappuccio e alamari.

Sfumature in bilico tra nero e ottanio per Pal Zileri che lo riedita in versione deluxe con grande bordatura di pelliccia, accostato a un completo doppiopetto in lucido jacquard. Non può mancare il modello aviator, dalla forma un po’ squadrata, con cinghie, tasche e zippature grintose, proposto da Acne Studios in nero laccato con inserto bianco e da Coach x Michael B. Jordan nella variante fango, con rinforzi in pelle dal forte impatto grafico.

Adattabili sia alla vita cittadina che tra le vette di montagna le giacche in montone di questa stagione vedono i finissaggi naturali e nei toni dei bruciati tra quelli più gettonati, con una palette cromatica ricca e materica che va dal Caramello, al Cognac al Cioccolato. Tra gli esempi più calzanti il giubbino Aspesi dalla linea morbidamente smussata, con cappuccio avvolgente e zip a tuffo frontale, e il giacchino boxy di Etro, con tasche e revers a contrasto.