Linee longilinee, dettagli sparkling e leggerezza, del voile di seta e delle piume. Mai troppo severi e con l’ansia di vivere tra arte, letteratura, cinema e… moda. Lo stile anni 20 torna a rivivere con gli outfit dell’inverno 2020.

Tempo di party, cene di gala e altre occasioni mondane. La sera da sempre ha sedotto l’universo moda, sin dagli anni 20, periodo del proibizionismo e dei locali speakeasy. Sotto ai cappotti sartoriali e alle pellicce, si celavano magnifici abiti di voile di seta, di tulle e paillettes o di leggerissimo pizzo chantilly. La notte fonda era il momento più adatto per esibire i capi più eleganti, gli accessori sfavillanti e gioielli di ogni fattezza.

La moda anni 20 gioca sul chiaro-scuro: i tessuti nelle tinte più cupe – il nero assoluto, il grigio fumo di Londra, il blu notte, il verde petrolio e il bordeaux – che si alleggeriscono con le ombre delle trame impalpabili, pronti a alluminarsi con perle, cristalli e applicazioni smaltate. A segnare lo stile dell’epoca un capolavoro, il libro Il grande Gatsby di Francis Scott Fitzgerald.

L’alternativa più audace? Il completo smoking tanto amato da Marlene Dietrich, oggi simbolo del glamour (Yves) Saint Laurent.