Qual è esattamente la differenza tra un paio di stivali vintage e un paio di stivali vecchi? Qual è esattamente il motivo che ci fa acquistare i primi e rinnegare i secondi? Qual è esattamente il motivo per cui restyling stivali, riutilizzare vecchi stivali, come tagliare uno stivale sono frasi e pratiche tabù? Da sussurrare a bassa voce fra gli antri e le ante del nostro armadio? Liberiamoci da ogni male, couture, e partiamo: un calzino in cashmere impalpabile e ricamato è la svolta/rivolta di un paio di Combat Boots che non usiamo più perché, a detta nostra, troppo adolescenziali? Una Pencil Skirt in seta purissima o toto paillettes è l’dea semplicissima sotto cui nascondere stivali vintage dai gambali rovinati, poco lucidi, troppo ammorbiditi? Un paio di collant fluo sono la risposta a un paio di stivali neri banali (che, poi, banali in che senso?). Dallo streetstyle delle Capitali della moda internazionali, arrivano le idee e suggerimenti per riutilizzare vecchi stivali e farli sembrare l’auto regalino dell’ultimo Black Friday.

image
.1.
Li abbiamo acquistati non ricordiamo più quando, li abbiamo sotterrati dentro scatoloni durante quel trasferimento che ci ha cambiato la vita, l’amore e l’umore… Li abbiamo ritrovati per caso e, adesso, ci chiediamo come riutilizzare vecchi stivali alti che sembrano essersi allargati. A Gambe Nude in Inverno, sì, ma un paio di calzettoni spessi in cashmere ricamato ci terranno al caldo ed eviteranno che il piede scivoli all’interno.
image
.2.
E se il trick su come riutilizzare vecchi stivali rovinati solo dal ginocchio in su fosse, semplicemente, coprire quella “parte da nascondere” con la pencil skirt più vistosa di tutto l’armadio?
image
.3.
Questa è la storia dei nostri anni Novanta, questa è la storia di un pranzo da mamma e papà finito in “vado un attimo in cantina a dare un’occhiata a qualche vecchio scatolone e torno subito, promesso…”. Questa è la storia di un paio di anfibi un po’ gabber, un po’ carrarmato che sono ancora il nostro colpo al cuore couture. Stavolta, però, li indossiamo con gonna Plissè da signorina e maxi trench in cashmere.
image
.4.
Okay, N anni fa abbiamo comprato un paio di stivali animalier con tacco basso, oggi ci chiediamo come sia stato possibile. E se provassimo a indossarli sdrammatizzando il look da business review più rigoroso EVER?
image
.5.
Come riutilizzare vecchi stivali dal gambale un po’ troppo ammorbidito? Se abbiamo imparato ad accettare/amare i segni del tempo (sul viso), impariamo ad accettare/amare anche le pieghe di stivali vintage che centrano in pieno le tendenze scarpe 2020
image
.6.
Non c’è bisogno di aver fatto una scuola militare per imparare a lucidare le scarpe da manuale: per riutilizzare vecchi stivali in pelle lucida basta “massaggiare” le parti interessate con un velo di olio di ricino emulsionato fra i polpastrelli. Ritorneranno/ritornerete a splendere!
image
.7.
Problema numero uno: stivali in camoscio. Problema numero due: stivali chiari in camoscio: Soluzione numero uno e due: vaporizzare uno spray protettivo a effetto impermeabile e anti macchia su tutta la lunghezza della scarpa, e ricominciare a indossarli ancora e ancora e ancora…
image
.8.
Come riutilizzare vecchi stivali neri , ormai che ci siamo votate agli stivaletti bianchi, kitten heels rossi, plateau vitamina…? Con un paio di collant eleganti o colorati, meglio se en pendant con tutto il look. Nero liquirizia + vaniglia = that’s love!
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: