Il 5 dicembre ha debuttato sul Web la piattaforma e-commerce italiana Up To You Anthology, un market place il cui format è in parte inedito. Il sito non è solamente un tradizionale store online per borse griffate, che vi sono già messe in vendita come in un classico e-shop, ma si propone come vetrina “aperta” a chiunque abbia un’idea creativa e voglia proporla sul mercato. Inoltre, la piattaforma ospita collaborazioni con designer d’eccezione per modelli esclusivi.

L’ideatore del progetto è Nicolò Gavazzi, giovane imprenditore formatosi con un master alla Columbia Business School e dotato di una consolidata esperienza nell’investment banking, avendo lavorato per 3 anni nel campo delle fusioni e acquisizioni con Morgan Stanley e Lazard. In seguito si è spostato nel management dell’azienda di famiglia, la Boffi, di arredo casa, operando per alcuni anni da Shanghai. Gavazzi lavora ancora per Boffi, ma si è un po’ defilato dalla sua attività per dedicarsi a questo progetto.

“Ho pensato ad un e-shop che permetta a chiunque lo desideri, e non ne abbia il modo, di disegnare la “sua” borsa, arrivando direttamente al cliente finale e accorciando i passaggi realizzativi e distributivi tradizionali”, ha raccontato a FashionNetwork.com lo stesso Nicolò Gavazzi. Up To You Anthology, il cui organico al momento è di 7 persone, supervisiona la realizzazione della borsa, dall’individuazione del produttore alle lavorazioni necessarie, fino alla definizione del prezzo idoneo.

Kensaku Oshiro per Up To You Anthology


“Saltando le intermediazioni di una rete commerciale, questo approccio permette di distribuire differentemente i margini di guadagno fra designer e produttore e garantire prezzi più accessibili al cliente finale”, assicura Gavazzi. Il prodotto ottenuto è quindi posto in vendita nella vetrina online, con l’etichetta personalizzata Up To You Anthology associata al nome del designer, il quale “può decidere personalmente come fotografare le proprie creazioni, oppure che prezzo o eventuali sconti praticare, valorizzando la forza creativa del proprio prodotto, non il logo. Con noi chiunque può esprimersi liberamente e avere una finestra di visibilità”, puntualizza l’imprenditore.

La produzione è interamente Made in Italy, affidata a piccoli artigiani soprattutto localizzati in Toscana, e utilizza unicamente pelli bovine “recuperate” dagli animali destinati all’industria alimentare. Le concerie sono tutte italiane, mentre i tessuti provengono da aziende selezionate per l’adozione di processi produttivi di minimo impatto ambientale e prodotti tessili riciclati.
 
Il sito, il cui design è stato curato dallo studio di Piero Lissoni, sarà costantemente arricchita da collaborazioni speciali, che coinvolgeranno di volta in volta guest star affermate, provenienti da settori diversi.

Nendo per Up To You Anthology


La prima delle collezioni speciali in vendita su Up To You Anthology comprende modelli inediti ideati da 11 nomi internazionali di spicco del design, tra i quali Naoto Fukasawa, Nendo, Giulio Cappellini, Elisa Ossino, ma sono stati coinvolti anche gli studenti di design della Columbia University di New York e di Bocconi, Politecnico e Istituto Marangoni di Milano, oltre a due università giapponesi.
 
“Nei nostri piani, le collezioni speciali saranno realizzate ogni sei mesi, e altri designer (come lo stesso Lissoni o Jasper Morrison) si sono già dimostrati entusiasti del progetto”, aggiunge Nicolò Gavazzi. “Tuttavia, la nostra piattaforma non è stata pensata solo per le borse, ma per chiunque voglia esprimere creatività e idee nuove al di fuori dei canali tradizionali; perciò fra 3 anni vedo Up To You Anthology proporre anche calzature, per esempio, e sicuramente la immagino aperta a collaborazioni con creativi non necessariamente appartenenti al mondo del design e dell’arredamento”, conclude.

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: