Gucci prosegue le incursioni nel mondo dello skateboard con un nuovo progetto creativo. Questa volta, la griffe fiorentina ha vestito alcuni volti noti della ‘tavola da strada’ col suo segnatempo Unisex , Gucci Grip, ispirato al griptape usato dagli skateboarder .

Artisti e atleti da tutto il mondo, di ogni età e genere, hanno condiviso le loro storie personali, nei momenti di azione e di riposo. Il risultato finale comprende immagini, art work e video girati nelle città di Londra,Parigi, Roma, Tokyo, New York, Shanghai e Seoul .

La fotografa francese Clèmentine Schneidermann ritrae un cast di skater su sfondi londinesi, mentre lo skater newyorkese Tyler Blue Golden è il protagonista delle immagini di Noah Dillon. A Roma , Niccolò Berretta ha immortalato un gruppo di skater italiani, tra cui Orlando Miani, già protagonista della campagna Gucci Cruise 2020. Coppie di giovani skater cinesi e un gruppo di ragazze skater di Seoul completano il progetto, al cui interno figura anche Queer Unity, il gruppo californiano fondato nel 2017 dall’artista Jeffrey Cheung e da Gabriel Ramirez .

Il progetto conferma il profondo interesse nutrito dal direttore creativo della Maison , Alessandro Michele, nei confronti della comunità degli skateboarder, considerata inclusiva, capace di accogliere la diversità e radicale .

Per celebrare la collaborazione, Gucci ha presentato un nuovo ArtWall a Londra , nei pressi di Brick Lane, e decorato da un’illustrazione dell’artista britannico Kieron Livingstone di Project Zoltar .

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: