Nuovi equilibri nell’azionario di Rino Mastrotto Group con l’ingresso di NB Aurora . Il veicolo di investimento di Neuberger Berman ha sottoscritto un accordo vincolante con NB renaissance , a cui dallo scorso agosto fa capo il 70% di RMG , per acquisire una quota di minoranza pari all’1% del capitale della conceria veneta .

L’intesa tra NB renaissance e NB aurora – entrambi in capo alla società di investimento globale Neuberger Berman – prevede un esborso di 20 milioni di euro da parte di NB aurora . Il perfezionamento dell’operazione è atteso proprio oggi , 30 Settembre .

Dopo l’ingresso estivo di NB renaissance , alla famiglia Mastrotto è rimasta una quota di minoranza nella società, sebbene con ruoli operativi ed apicali.Rino Mastrotto ricopre la carica di presidente con specifiche deleghe operative , mentre Matteo Mastrotto ha assunto il ruolo di amministratore delegato , andando a capo della divisione “Fashion”. Infine , Barbara Mastrotto ha mantenuto la guida della divisione “Automotive” .

Il conciatore veneto produce e commercializza pelli per il mondo della moda di alta gamma , ma anche per volanti auto , sedili , cruscotti , così come per il settore dell’arredamento. Basato a Trissino , in provincia di Vicenza , Rino Mastrotto Group impiega oltre 850 addetti e vende in 60 paesi, generando circa il 60% del fatturato all’estero. I suoi ricavi sono passati dai circa 250 milioni di euro del 2015 ai 320 milioni del 2018 .